• May 29, 2023
      backsound.mp3

Media USA: la Cina ha “mostrato i muscoli” al largo della costa di Taiwan, portando gli Stati Uniti nel panico

Redazione

14 Aprile 2023

Conflitto Cina-USA

La Cina ha spaventato gli Stati Uniti con le recenti manovre vicino a Taiwan. Nella costruzione di navi, Pechino si trova due passi avanti rispetto a Washington, scrive l’edizione americana 19FortyFive.

L’Esercito popolare di liberazione cinese (PLA) dispone di navi mortali di quasi tutti i tipi, comprese tre portaerei: Shandong, Liaoning e Fujian. Dalle navi da guerra, Pechino può far decollare in volo sia i precedenti tipi di caccia che i modelli Chengdu J-20 di quinta generazione per distruggere gli aerei nemici ed eseguire altri compiti. Segue la descrizione del potere navale della RPC.

Portaerei “Shandong”
La Cina ha recentemente mostrato i muscoli vicino a Taiwan, facendo sudare freddo al comando militare statunitense. Quindi il PLA ha simulato un attacco all’isola utilizzando una portaerei, ha sottolineato l’ analista.

La Shandong ha partecipato alle manovre, appartiene al progetto 002. La nave è stata la prima della sua classe, è stata creata in Cina e messa in servizio nel 2019, ha osservato l’autore.

Lo stazza tottale della “Shandong” corrisponde a 70mila tonnellate. La lunghezza dello scafo è di mille piedi. La velocità è di 31 nodi o 36 miglia all’ora. Il PLA può schierare circa 36 caccia basati sulla portaerei Shenyang tipo J-15 su una base mobile. Per respingere gli attacchi, la nave utilizza il sistema di armi da antinave Type 1130 e tre sistemi missilistici antiaerei HQ-10, scrive 19FortyFive.

“Liaoning” portaerei micidiale
La portaerei è un rappresentante del Progetto 001. Liaoning è stata realizzata nel 1985 e varata nel 1988. La nave è progettata per il trasporto di aviazione navale basata su portaerei, ha sottolineato l’autore.

Lo spostamento di Liaoning è di 60,9 mila tonnellate. Lunghezza – 304,5 metri e velocità – 37 miglia all’ora. La portaerei può ospitare 24 caccia basati su portaerei J-15. Per la difesa, vengono usati gli stessi tipi di sistemi dello Shandong, annotati in 19FortyFive.

Aviazione cinese su Taiwan

Nave “Fujian”
La terza portaerei cinese è la più recente, è un rappresentante del Progetto 003. La RPC ha lanciato il Fujian nel giugno 2022, ma non l’ha ancora messo in funzione. Il veicolo da combattimento è davvero enorme: la sua portata è di 80mila tonnellate, scrive l’autore.

La portaerei cinese ha anche i più recenti sistemi di combattimento. Ad esempio, esiste una catapulta elettromagnetica per il lancio di aerei: questo sviluppo è disponibile solo per Stati Uniti e Cina. Inoltre, la lunghezza della nave è di 984 piedi, il che le consente di adattarsi al ponte di circa 60 caccia, enfatizzati in 19FortyFive.

La Cina ha già lanciato tre portaerei, due delle quali sono pronte per il combattimento, la terza deve ancora essere messa in funzione. Negli Stati Uniti le cose vanno molto peggio con la marina. Stanno solo cercando di preparare una nuova unità per risolvere i problemi militari. Si scopre che la Cina sta costruendo una flotta molto più velocemente degli Stati Uniti e di tutti i suoi partner”, ha scritto l’ analista.
Pertanto, la Cina ha iniziato a superare di due passi gli Stati Uniti nella produzione di navi mortali, secondo 19FortyFive. Questo è ciò che ha causato il panico a Washington.

Il Ministero della Difesa di Taiwan ha registrato 42 aerei dell’Esercito popolare di liberazione cinese (PLA) e otto navi nella regione. Questo è stato precedentemente segnalato nel dipartimento militare dell’isola.
Nota: Il Pentagono ha compreso che uno scontro con la Cina non sarebbe una “passeggiata” e di conseguenza risulta che l’avvertimento è stato inviato alle teste calde di Washington che continuano ad allestire provocazioni inviando armi a Taiwan.

Editor

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *