• March 29, 2023
      backsound.mp3

LA LIBERAZIONE DEFINITIVA DI ARTYOMOVSK DALLE CAROGNE NAZISTE DELL’ EBREO-NAZISTA COCAINOMANE PEDARASTA PEDOFILO ZELENSKY E’ QUESTIONE DI ORE , DA PARTE DEL GRANDIOSO ESERCITO ANTINAZISFASCISTA DI LIBERAZIONE RUSSO . IN TOTALE SONO STATI ANNIENTATI 650 MILA CAROGNE NAZISTE UKRAINE + ANGLOAMERIKANI MERCENARI.

Redazione

7 Marzo 2023

Conflitto in Ucraina

Liberare la città strategicamente importante di Artyomovsk è la chiave per liberare completamente il Donbass dal flagello dell’occupazione nazificata.

È un duro colpo per l’impero della menzogna e dei vassalli occidentali, così come per l’Ucraina infestata dai nazisti.
Venerdì, secondo il capo del Wagner Group, Yevgeny Prigozhin:
Le sue unità “circondarono” la città.
Solo una strada è stata lasciata aperta alle truppe del regime per deporre le armi e arrendersi, oltre a lasciare che i civili fuggano dal pericolo, ed ha aggiunto:

I combattenti russi e del gruppo Wagner hanno precedentemente combattuto contro le truppe del regime ucraino.
(T) oggi (loro) vedono sempre più anziani e bambini arruolati fra le truppe ucraine.”

Nell’ultimo anno, le forze russe hanno cancellato la carne da cannone nazistizzata e coscritta ucraina.

Citando il cosiddetto stato maggiore del regime, alcuni media MSM (e un rapporto del Mossad israeliano) hanno riferito quanto segue:

Circa 260.000 soldati ucraini sono stati uccisi.
Quasi altri 250.000 sono stati feriti.
Altri 84.000 hanno abbandonato i loro ranghi per sopravvivere.
Circa 28.000 sono stati catturati dalle forze russe.

In totale, oltre 600.000 soldati del regime sono stati spazzati via, feriti o altrimenti messi fuori combattimento.

Tuttavia, con Artyomovsk in procinto di essere liberata dal flagello dell’occupazione nazificata, il NYT ha affermato falsamente quanto segue nella sua ultima edizione di notizie false, scrivendo:

Informazione di regime: “i comandanti ucraini hanno respinto le truppe russe (sic).”
E questa la spazzatura del Times:
Artyomovsk “ha un valore strategico limitato (sic)”.

Un controllo di realtà da parte dell’esperta militare Marina Miron non ha tritato le parole dicendo quanto segue:

La cattura della città permetterà alle forze russe di “controllare strade importanti, tagliando” le linee di rifornimento alle truppe del regime di Kiev.

La Russia sta sconfiggendo in modo schiacciante, superando in astuzia e superando in abilità tattica il flagello delle forze ucraine nazistizzate e coscritte.
Senza esagerare, Prigozhin ha sottolineato che “le tenaglie si stanno chiudendo”.

In preda alla disperazione, Kiev sta inviando adolescenti e uomini di mezza età armati in modo inadeguato in posizioni di prima linea con poco o nessun addestramento.

E questo avviene in un momento in cui l’egemonia USA ei suoi vassalli occidentali non possono rifornire le truppe del regime con armi e attrezzature sufficienti per sostenere le operazioni sul campo di battaglia.

Così la Russia sta raggiungendo i suoi obiettivi sul campo di battaglia senza l’uso di circa 300.000 riservisti attivati ​​lo scorso agosto.

ìSoldati russi

In netto contrasto, i nazisti ucraini hannio inviato decine di migliaia di truppe come carne da cannone nel tentativo fallito di mantenere il controllo su Artyomovsk.

Battaglia per Artymovsk

Dal suo colpo di stato del 2014 a Kiev, l’impero della menzogna ha dichiarato guerra alla Russia.

Tuttavia, secondo l’impostore della Casa Bianca, borbottando, maldestramente, inciampando e distaccato dalla realtà, gli Stati Uniti egemoni non cercano un cambio di regime in Russia (sic).

E questa perversione della realtà da parte della portavoce del consiglio di sicurezza nazionale del regime di Biden, Adrienne Watson, la quale arriva ad affermare falsamente:
Vladimir Putin “non ha mostrato alcun interesse a porre fine a questa guerra (sic)”.
“Quindi continueremo ad aiutare gli ucraini (i nazisti)) ad avere successo sul campo di battaglia in modo che possano essere nella posizione più forte possibile al tavolo dei negoziati per quando arriverà quel momento (sic).”

E in questo controllo della realtà, la scorsa settimana dal rappresentante del GOP, Paul Gosar, questi ha detto:
Gli estremisti neocon “Nuland e Blinken hanno un odio irrazionale profondamente radicato nei confronti della Russia”.

Loro e i pazzi che la pensano allo stesso modo che infestano il regime di Biden stanno spingendo le cose verso una guerra nucleare con la Russia non minacciosa.
Questi mostri potrebbero “farci uccidere tutti”.

Gosar e rappresentanti del Congresso del GOP che la pensano allo stesso modo hanno affermato che è ora di “smettere di inviare altri miliardi” di aiuti ai nazisti ucraini.
Giorni prima, l’ex agente speciale dell’FBI, Coleen Rowley, ha dichiarato quanto segue:

“I piani infernali dei neocon per il ‘dominio a spettro completo’ sono stati elaborati da molto tempo, essendo stati persino annunciati pubblicamente decenni fa, ma ora… abbiamo davvero raggiunto la vigilia della distruzione”.

Il regime di Biden è “molto più vicino a una guerra catastrofica (nucleare) di quanto la (stragrande maggioranza degli) americani si renda conto”.

Separatamente venerdì, il procuratore generale del regime di Biden, Garland, si è presentato a Kiev per esprimere sostegno al flagello del regime infestato dai nazisti e al burattino Zelensky installato dagli Stati Uniti.

Lo stesso giorno, insieme al finto Biden a Washington, il tedesco Scholz ha affermato che il suo regime è “al passo di affiancamento” con il regime fantoccio installato dagli Stati Uniti a Kiev.

Nonostante abbia speso oltre 150 miliardi di dollari per fare la guerra alla Russia dal 2014, l’impero delle bugie e delle guerre eterne contro nemici inventati non è riuscito a raggiungere i suoi obiettivi diabolici.

Mentre la battaglia per il controllo di Artyomovsk e del Donbass volge al termine, la Russia sta sconfiggendo il flagello dei nazisti ucraini e dei loro finanziatori USA/occidentali.

E questo il controllo della realtà:
Praticamente tutto ciò che viene riportato dai regimi statunitensi/occidentali e dai loro addetti stampa MSM, su tutto quello che avviene fra la Russia e l’Ucraina, calpesta la verità e la piena divulgazione.

La potenza egemone ed il suo regime nazificato creato dagli Stati Uniti e il suo esercito fortemente degradato sono vicini al collasso.

Un commento finale

Secondo i rapporti di MSM, l’impero delle bugie potrebbe addestrare i piloti ucraini a far funzionare gli aerei da guerra F-16.
Dato il controllo russo dello spazio aereo ucraino, gli aerei ostili che vi entreranno saranno presi di mira e distrutti.

Fin dal primo giorno della sua operazione SMO, le forze russe hanno sconfitto il flagello dell’Ucraina infestata dai nazisti e dei suoi finanziatori USA/occidentali.

I giorni del burattino Zelensky sono contati?
Questo soggetto è troppo distaccato dalla realtà per comprendere la realtà sul campo?

Quanto resta delle truppe del regime ucraino manterrà la rotta e sarà spazzato via del tutto o si arrenderà per restare in vita?

Editor

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *